mercoledì 26 agosto 2015

L' Orto Bio a km 0 sul balcone



   ( Jörg Brachmann Dipl. Designer (FH) / Homify.it )

Sostenibilità, ormai questa parola viaggia in parallelo alla maggior parte delle cose che ci circondano.
Dal vestiario (ve ne ho parlato giusto settimana scorsa nel post “Abbigliamento Bio per Neonati e Bambini”) all’arredamento, al cibo. Proprio questo negli ultimi anni ha visto un exploit nella vendita di prodotti bio, naturali, a km zero e via dicendo
Durante la giornata dedicata alla sostenibilità nella tavola rotonda organizzata da "Puliti e Felici", che mi ha vista protagonista assieme a colleghi blogger e giornalisti abbiamo discusso proprio di questo.
Cos’è la sostenibilità? Giochi pensieri e parole. Ognuno ha detto la propria.


Cliccando QUI potete vedere il video con alcuni spezzoni della giornata. 
In generale per sostenibilità si intende produrre ciò di cui necessitiamo senza impoverire le risorse del pianeta nel quale viviamo. 
Ma cos’è per me e Fabrizio la sostenibilità?
L'aver avuto idee per progettare l'orto sul terrazzo, non solo autoproduzione di materie prime. Siamo partiti dal principio.
La realizzazione del vaso. Ma come farlo? Di quale materiale e forma? 
Da dove prendere ispirazione per la costruzione del proprio orto sul balcone ?

   ( Pop up Pallets / Homify.it )


Si sono passate le ore a studiare le creazioni su riviste e siti web di settore per poi andare a parare su elementi poveri che ultimamente stanno prendendo sempre più piede.
Siamo partiti dai pallets, smontati e poi riassemblati in un vaso. Trattato e pitturato.
Abbiamo messo così in piedi il nostro orto su terrazzo, il quale ha dato presto i suoi frutti; basilico, zucchine, pomodori e insalata.
Avendo la fortuna di avere un balcone grande e inutilizzato abbiamo potuto dedicarlo completamente a questa attività, ma anche chi ha poco spazio può crearsi un piccolo orto e coltivarsi così le proprie piante aromatiche.
Il quale può esser verticale od orizzontale, nelle foto alcune idee rubate ;)  
Qui sotto il nostro Orto bio a km 0 sul balcone!




Accorgimenti usati:
Il terriccio è stato così composto:
il primo strato (quello sotto) è formato da 6/7 cm di argilla espansa per permettere il drenaggio dell'acqua, poi è stato aggiunto un mix di terriccio per orto , terra vagliata e sabbia di fiume, 3 sacchi di terriccio+ 2 di terra vagliata ed 1 di sabbia
L'interno del vaso prima di riempirlo è stato rivestito con un telo anti vegetativo per preservare il legno
Sabbia di fiume (quella comunemente usata per fare il cemento)
terra Vagliata (terra del campo priva di sassi, in pratica setacciata con un setaccio che permette di togliere tutti i sassi con dimensione superiore a 1cmx1cm
 

 ( Jörg Brachmann Dipl. Designer (FH) / Homify.it )

Share:

3 commenti

  1. wow!!! so green!!!! :) love them healthy plants!!!!

    The Girl with the Muji Hat

    RispondiElimina
  2. Che bello curare e avere il proprio orto. Non fa per me che è già tanto che una pianta mi duri due settimane, ma ammiro chi lo fa.
    Un bacio,
    Eni

    Eniwhere Fashion
    Eniwhere Fashion Facebook

    RispondiElimina
  3. Questa idea è così buona .Io vuole avere una prova in casa mia.

    Avondjurken

    RispondiElimina

© PursesintheKitchen Blog by Carola Disiot | All rights reserved.
Blogger Template by pipdig