giovedì 29 marzo 2018

Ricette pasquali alternative / La Shepherd-Cottage Pie


Questa ricetta è un autentico comfort food, da fare ancora in questo periodo di temperature ballerine e perché no, proporlo come secondo "secondo" al tipico pranzo pasquale, dove ovviamente non mancherà la torta pasqualina e altre squisitezze regionali.
Un'idea diversa dal solito che farà leccare i baffi a grandi e piccini!


La Shepherd/Cottage Pie è un piatto tipicamente anglosassone

Nato alla fine del ‘700, quando le patate iniziarono a diffondersi nel Regno Unito con un vasto consumo soprattutto tra i poveri dato l’apporto nutritivo a basso costo. Le famiglie povere quindi prendevano gli scarti dell’arrosto per preparare questo fantastico piatto, ricoprendolo con del purè di patate e  che prese il nome di Cottage Pie. I cottage infatti a quei tempi erano le case rurali dei lavoratori, lontani dagli ideali pittoreschi e piacevoli dell'epoca.
La Sheperd Pie è la versione più "ricca" della cottage, in quanto il taglio di carne utilizzato è l'agnello. La Cottage invece prevede il manzo

Ingredienti:
• 1 cipolla piccola • sedano • carota • 200 ml di brodo vegetale • olio extra vergine d’oliva •  100 g di piselli surgelati • 3 cucchiai di concentrato di pomodoro • 500 g di carne di agnello macinata  • sale • pepe • timo • 2 cucchiai di salsa worcestershire

Per la copertura:
• 500 g di patate bollite e schiacciate • 60 g di burro • 120 ml di latte intero  • 60 g di formaggio parmigiano reggiano • 2 tuorli d'uovo • noce moscata  • sale • pepe

Sbucciate e affettate la cipolla. Versate l'olio in una padella e soffriggetevi la cipolla per alcuni minuti. Lavate, mondate e tagliate sedano, carota e versateli nella padella insieme con la cipolla
Unite la carne macinata  e mescolate bene, dopo circa 5 minuti aggiungete il concentrato di pomodoro ed il brodo caldo e fate cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti, aggiungete 1 cucchiaio di salsa worcestershire.
Nel frattempo preparate la copertura. In una ciotola mettete le patate, il burro, i 2 tuorli, il latte ed il formaggio. Amalgamate con cura il composto e raccoglietelo in una sac à poche con beccuccio a stella.
Una volta terminata la cottura della carne, distribuitela in modo uniforme nella pirofila
Disponete quindi uno strato di piselli surgelati, questo è un trucco che ho appreso recentemente, si creerà così uno strato che separa il composto dalla copertura in patate.

Riprendete il composto di patate che avete raccolto nella sac à poche e ricoprite la carne distribuendo il composto in modo uniforme facendo tanti ciuffetti.
Cuocete in forno caldo a 180° per circa 30 minuti, gli ultimi minuti accendete il grill per dorare. Sfornate e servite la pie ancora calda.
L'idea in più? Servire la pie in mezze patate precedentemente lessate e "svuotate" ma avendo cura di lasciare un mezzo cm di polpa. Usare delle mini cocotte chiccosissime o la classica pirofila
#BonAppeti e Buona Pasqua a tutti!









 ( Fonte foto Google )

Share:

Nessun commento

Posta un commento

© PursesintheKitchen | All rights reserved.
Blogger Template by pipdig