giovedì 11 febbraio 2016

Insalata di Bulgur e lenticchie rosse



Continua il percorso di svezzamento di Pupett, siamo quasi giunti alla fine dei papponi. ;)
Non voglio dire in questa sede se è meglio lo svezzamento classico rispetto all'autosvezzamento.
Io ho deciso di affidarmi al metodo classico iniziando  piano piano a introdurre gli alimenti che consumiamo normalmente in famiglia.
Diventa sempre così più varia la nostra alimentazione, forse anche un poco più sana o perlomeno così mi piace pensare
Oggi sono ancora protagoniste le lenticchie rosse decorticate con una new entry. Il bulgur
Alimento che ho introdotto grazie allo svezzamento per variare l'introduzione dei carboidrati di Greta.
Ma cos'è il bulgur? 
Potremmo definirlo cugino del più famoso cous cous, è un prodotto della lavorazione del frumento integrale, originario della cucina mediorentale.
Pensate che i primi ad utilizzarlo furono i babilonesi e ittiti!
Ricco di carboidrati complessi ma molto più digeribile grazie alla sua lavorazione.
Contiene sali minerali, magnesio, potassio, fosforo, ferro ma non solo! Inoltre è perfetto per le mamme come me che allattano , ed è un elemento amico di chi vuole perdere quei maledetti chiletti in più grazie al suo potere saziante ;)
Ma come cucinarlo? Il metodo migliore è come se fosse un risotto, ma va bene anche bollirlo. Qui però dipende dalla qualità che andrete a scegliere.
Io ne avevo una a cottura rapida, 15 minuti in acqua bollente, quindi l'ho trasferito con un poco di sale e olio in padella ed ho unito le lenticchie rosse decorticate cucinate precedentemente con del cimone viola, carotine e cipollotto fresco. 
Et voilà l'insalata è servita
#BonAppetit



Share:

Nessun commento

Posta un commento

© PursesintheKitchen Blog by Carola Disiot | All rights reserved.
Blogger Template by pipdig